fbpx

Digital Storytelling: perché ce ne sarà sempre bisogno

Digital Storytelling

Perché parliamo oggi di Digital Storytelling? Da sempre le storie servono all’uomo per dare ordine e spiegare i fatti dell’esistenza e, se questo valeva in passato, lo storytelling acquisisce ancora maggiore importanza nel mondo digitale. In questo caso l’arte di raccontare storie non ha più solo un carattere di intrattenimento, ma diventa strumento fondamentale di sopravvivenza e, pertanto, aziende e persone avranno sempre bisogno dello storytelling.

L’importanza dello storytelling e la dipendenza dalle storie

Ogni essere umano dipende dalle storie e la funzione narrativa non è solo un modo per evadere dalla realtà, ma anche per riflettere sui grandi temi dell’esistenza. Inoltre, attraverso le storie possiamo amare, condannare, perdonare, sperare e sognare senza correre rischi. Fin da bambini, grazie alle storie, acquisiamo competenze importanti per la vita sociale e usiamo lo storytelling come un simulatore che, grazie ai neuroni specchio, ci fa provare empatia per i protagonisti delle storie.

Non è tutto: la nostra mente resta sveglia anche di notte e si racconta storie attraverso i sogni, che hanno una trama, dei personaggi e un’ambientazione proprio come le storie che si creano da svegli.

Digital storytelling e aziende: perché le storie vendono, anche online

Le storie e il digital storytelling oggi permettono di vendere, anche e soprattutto online e, per questo, sono alla base della pubblicità. Pensiamo agli spot dei detersivi con la mamma indaffarata, i bambini sempre sporchi e il successo per aver ottenuto un bucato bianco e candido grazie al detersivo. Oppure alle pubblicità di gioielli che raccontano la storia di innamorati di ogni età.

Anche sui social media le storie diventano il centro di una strategia di comunicazione digitale, tant’è che sono nati formati ispirati a questa tipologia di narrazione, come le Stories di Instagram, Facebook e SnapChat.

Storie e digital marketing: gli obiettivi delle aziende

Sicuramente ottenere la fiducia dei clienti è l’obiettivo primario che ogni azienda vuole raggiungere, soprattutto in un contesto in cui lo scetticismo dei consumatori è alto. Nel mondo digitale il Digital Storytelling permette di eliminare la diffidenza e, per questo, sono sempre più le aziende che usano questo strumento e tanti i corsi di Digital Storytelling disponibili online per acquisire competenze avanzate.

Saper lavorare con le storie permette alle aziende di ottenere l’attenzione e la considerazione dei consumatori e questo si traduce in alcuni importanti vantaggi:

  • incremento delle vendite;
  • aumento dei tassi di retention e fidelizzazione dei clienti;
  • generazione di passaparola positivo.

Digital Storytelling: gli strumenti da utilizzare

Ora che hai compreso l’importanza del Digital Storytelling per la tua azienda e i benefici che questa tecnica di marketing offre, vediamo gli strumenti da utilizzare nell’attività quotidiana per raccontare storie online e coinvolgere il destinatario.

1. Video: si tratta dello strumento più potente data la capacità di comunicare a 360° unendo immagini e parole, ma anche del canale comunicativo più diretto per entrare in relazione con il potenziale cliente.

2. Blog: negli articoli del blog l’azienda può affermare i suoi tratti distintivi rispetto alla concorrenza e posizionarsi come fonte esperta ed autorevole in un determinato settore di business.

3. Email Marketing: nelle email testo e immagini si uniscono per raccontare la storia dell’azienda, dei prodotti, dei dipendenti. In alternativa puoi pubblicare le testimonianze positive dei clienti.

Imparare a usare questi strumenti a vantaggio della tua azienda e della tua attività di libero professionista è semplice, soprattutto se decidi di seguire uno dei corsi e webinar di Krill Academy dedicati al copywriting e al Digital Storytelling.

La narrazione digitale è oggi un modello di business particolarmente efficace per creare una relazione diretta con i consumatori, dato che permette di condividere online la storia di un marchio, un prodotto o un servizio. 

Consigli utili per fare Digital Storytelling

Come fare Storytelling digitale con successo? Ecco i consigli di Krill Academy per non commettere errori e per sviluppare una strategia efficace.

1. Conoscere il pubblico e cosa interessa alla persona a cui parli, in modo da creare un’affinità che sarà alla base della relazione azienda-cliente.

2. Individuare gli strumenti: si tratta di pianificare nel dettaglio la strategia di comunicazione definendo quali strumenti utilizzare per raccontare la storia.

3. Attirare l’attenzione da subito con un’idea forte e originale.

4. Inserire il brand nella storia creando un’associazione indissolubile e che permetterà alla tua azienda, prodotto o servizio di posizionarsi nella mente del consumatore.

5. Essere originale: l’unico modo per avere successo è creare una storia digitale veramente originale e unica, capace di distinguersi in un contesto comunicativo affollato e altamente competitivo.

Conclusioni

Come vedi, fare Digital Storytelling non è semplice e richiede competenze specialistiche e avanzate se si vuole far ricordare la propria azienda dal cliente ideale. Blog, immagini, email vanno studiate nel dettaglio e alla base del racconto della tua storia ci deve essere sempre una solida strategia. A questo punto, se vuoi approfondire l’argomento, ti invitiamo a seguire i webinar di Krill Academy per diventare un vero professionista dell’arte di raccontare storie.

 

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Iscriviti alla Newsletter

per ricevere articoli del blog e informazioni sui corsi

Gli articoli del Blog

Promo Estate Krill Academy
News

All You Can Learn, la nostra promo d’estate

Giugno è stato sempre sinonimo della campanella che suona la fine dell’anno scolastico che è appena trascorso. Tutti noi abbiamo un ricordo legato al termine delle lezioni e l’arrivo dell’estate: vacanze, libri da leggere, studio da recuperare, amici e notti passate in bianco tra zanzare e caldo afoso. Quello che ci portiamo alle spalle è

News

LOL – chi ride è fuori

Un tempo c’era l’indice di gradimento. Poi lo share. Oggi, il successo di un programma televisivo si misura dai meme che compaiono scrollando la home dei social network. L’intrattenimento del mese di aprile è stato caratterizzato da un nuovo programma che ha attirato l’attenzione di molti di noi e di certo, tutto questo vociferare, ti

Scopri i nostri corsi

Torna su

NOVITÀ DAL MONDO DELLA COMUNICAZIONE, AGGIORNAMENTI SU CORSI ED EVENTI

Iscriviti alla Newsletter